Importuna la passeggera sulla tratta Venezia-Bassano, poi sferra un pugno al capotreno

È successo ieri sera nella tratta regionale Venezia-Bassano, all'altezza della stazione di Spinea

Prima ha importunato una donna seduta nello stesso convoglio, poi si è scagliato contro il capotreno, sferrandogli un pugno al volto. Aggressione nella serata di ieri sera, lunedì 5 agosto, all'interno del treno regionale della tratta Venezia-Bassano. All'altezza della stazione di Spinea, un ragazzo straniero, J.D. di 32 anni, è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio.

L'intervento dei carabinieri

Il capotreno, dopo aver ricevuto la richiesta d'aiuto da parte della donna, ha cercato a più riprese di portare alla calma l'uomo, invitandolo a smetterla. Evidentemente infastidito, il 32enne senza alcuna ragione valida, ha aggredito il pubblico ufficiale, colpendolo con un pugno. A quel punto i carabinieri di Spinea, dopo essere stati allertati, sono intervenuti con l'ausilio dei colleghi della C.I.O., bloccando l'aggressore e fornendo l'assistenza del caso a capotreno e passeggera.

Denunciato

Il 32enne, senza fissa dimora sul territorio, è stato poi condotto negli uffici del comando dei carabinieri per essere sottoposto a tutti i controlli di rito, al termine dei quali è stato denunciato in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento