rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Mirano / Zianigo

Aggressione a colpi di coltello al bar, giovane all'ospedale. Due fermati

È accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì a Zianigo

Un'aggressione violenta, per fortuna senza conseguenze gravi, è scoppiata al culmine di una lite davanti al Fox's Snack bar di via Varotara a Zianigo di Mirano, mercoledì sera. A ferire un 35enne del posto alcuni fendenti che lo hanno raggiunto all'addome nel mezzo di una lite scoppiata per qualche parola di troppo volata tra un gruppo di giovani del posto e due cittadini rumeni, complice qualche bicchiere di alcol in più.

Il 35enne finisce spintonato a terra, quando ormai è quasi mezzanotte, e i due tirano fuori un taglierino e un coltello a serramanico e gli sferrano alcuni fendenti all'altezza del ventre. Lui, un operaio del posto, finisce all'ospedale di Mirano con ferite non profonde per fortuna. Li separano appena in tempo e il giovane ferito riesce ad alzarsi e a nascondersi in bagno. Intanto qualcuno aveva chiamato i carabinieri. I militari dopo un breve inseguimento piombano sui due uomini, li disarmano e li fermano. Il Suem 118 giunge quindi a soccorrere il malcapitato con le prime medicazioni prima di portarlo all'ospedale dove ha trascorso la notte fra mercoledì e giovedì. Ieri, in giornata, è stato dimesso. Per entrambi gli aggressori fermati, che avrebbero infastidito anche i militari dell'Arma quando sono stati bloccati, l'ipotesi è quella di tentato omicidio. Sarà la procura a valutare se mantenere questa accusa. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a colpi di coltello al bar, giovane all'ospedale. Due fermati

VeneziaToday è in caricamento