Tessera, urla frasi razziste mentre prende a pugni una donna

Gruppo di imprenditori giapponesi presi di mira nel parcheggio di un supermercato vicino all'aeroporto: l'aggressore è riuscito a fuggire

aeroporto

Resta ancora un mistero l'aggressione avvenuta ieri, sabato 6 aprile, nei pressi dell'aeroporto Marco Polo a Tessera, ai danni di una donna di origini giapponesi. La vittima, dirigente di una nota azienda vinicola trevigiana, sarebbe stata insultata e picchiata mentre era con alcuni clienti-imprenditori suoi connazionali in Italia per il Vinitaly.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressore, secondo il Gazzettno, ha preso di mira il gruppo nel parcheggio di un supermercato vicino al Marco Polo: i testimoni l'hanno descritto come visibilmente alterato e si è scagliato sulla donna urlando frasi razziste e prendendola a pugni. Dopo la violenza l'uomo è riuscito a risalire sulla sua macchina  e a far perdere le tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polemiche su tre consiglieri leghisti per la richiesta del bonus Inps da 600 euro

  • Chiusura del raccordo da Venezia verso la tangenziale di Mestre

  • Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

  • Il sindaco di Spinea Martina Vesnaver e il bonus da 600 euro

  • Tremendo scontro fra due moto a Caorle: morti 2 uomini del posto

  • Barchino contro una bricola: almeno un ferito grave

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento