menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato e derubato per 50 euro, 24enne viene aggredito a Jesolo

Un ragazzo di Vicenza, sul litorale assieme alla fidanzata, sarebbe stato preso a calci e rapinato da quattro energumeni all'interno di un locale

Brutta disavventura quella che ha visto come protagonista un ragazzo di 24 anni proveniente da Vicenza. Il giovane si sarebbe infatti recato a Jesolo per trascorrere il sabato sera in compagnia della sua fidanzata, scatenandosi nel segno della spensieratezza e del divertimento, ma la gita sul litorale non è andata come previsto e la nottata si è conclusa con un'aggressione in piena regola e la perdita di 50 euro, rubati assieme al portafoglio dopo averlo “ammorbidito” a suon di calci e pugni.

CIRCONDATO – Il giovane, accompagnato dalla sua sua ragazza, era arrivato sul litorale veneziano da Marano Vicentino e avrebbe deciso di trascorrere il sabato sera nel noto locale “La Capannina”, a pochi passi dalla spiaggia. Proprio all'interno del celebre punto di ritrovo, stando a quanto dichiarano i carabinieri, si sarebbe consumata la rapina: intorno alle due del mattino, infatti, quattro energumeni avrebbero avvicinato il ragazzo, circondandolo, e l'avrebbero preso a calci per strappargli poi di tasca il portafogli e lasciarlo quindi a terra dolorante e sconvolto. All'interno del taccuino il vicentino conservava 50 euro e, ovviamente, tutti i suoi documenti personali. Il giovane si è recato al pronto soccorso, dove è stato medicato e giudicato guaribile in una decina di giorni. Lunedì mattina il derubato si è quindi recato alla stazione dell'Arma di Thiene, dove ha sporto denuncia per rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento