rotate-mobile
Cronaca Cavarzere / Via Vittorio Emanuele, 9

Agguato al tabaccaio di Cavarzere Bottino serale da 10mila euro

E' successo alle 20.30: commerciante pedinato dalla tabaccheria a casa, poi i ladri gli hanno soffiato le due borse che aveva appoggiato sul sedile

Agguato al tabaccaio all’ora di cena, bottino da diecimila euro per una banda di malviventi a Cavarzere. L’azione è stata fulminea, l’episodio è capitato l’altra sera in pieno centro ed è stato subito denunciato ai carabinieri di Chioggia. Come riporta il Gazzettino, il tabaccaio sarebbe stato pedinato da un paio di ladri, dal momento in cui ha chiuso la sua tabaccheria di Piazza Vittorio Emanuele fino all’arrivo a casa.

Sul sedile aveva appoggiato l’incasso della giornata, più valori bollati e schede di diverse lotterie istantanee. Il valore complessivo sarebbe, appunto, di almeno diecimila euro. L’agguato attorno alle otto e mezza:  i ladri hanno agito in pochissimi istanti, probabilmente nel momento in cui l’uomo ha parcheggiato sotto casa. Si sono fiondati nella sua macchina, hanno preso le due borse e si sono dileguati.

Un colpo studiato a tavolino che non ha lasciato alcuna traccia. Ma i carabinieri non si rassegnano: saranno scandagliate le immagini di varie telecamere di sorveglianza posizionate fuori dalle attività commerciali della zona, lungo tutto il tragitto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato al tabaccaio di Cavarzere Bottino serale da 10mila euro

VeneziaToday è in caricamento