Cronaca Mestre Centro

Vittima di un agguato sotto casa Mestrino rapinato di 15mila euro

Il titolare dell'agenzia di scommesse "Intralot" di via De Amicis è stato pedinato e derubato sotto casa, a mezzanotte, nel quartiere Bissuola

Probabilmente seguivano da tempo i suoi movimenti. Conoscevano orari e abitudini del loro bersaglio, nulla era lasciato al caso. E l’altra sera hanno messo a segno quel piano preparato a tavolino: un agguato nei confronti del titolare dell’agenzia di scommesse Intralot di via De Amicis in centro a Mestre, aggredito sotto la sua abitazione nel quartiere della Bissuola. Come riporta Il Gazzettino, l’uomo stava entrando dopo aver parcheggiato la macchina quando due sconosciuti su uno scooter di sono materializzati alle sue spalle e gli hanno strappato il borsello.

Dentro, e questo probabilmente i ladri lo sapevano bene, c’erano circa 15mila euro in contanti: l’incasso della serata, i soldi che avrebbe dovuto depositare in banca la mattina seguente. Probabilmente i malviventi hanno pedinato la vittima fin dall’uscita dall’agenzia attendendo il momento giusto per entrare in azione.

Gli sono balzati di sorpresa alle spalle, senza nemmeno la necessità di usare le maniere forti. L’uomo non ha nemmeno fatto in tempo a reagire. Dopo esser stato rapinato ha lanciato l’allarme, sul posto è piombata una volante del 113 ma intanto i ladri si erano già dileguati a bordo dello scooter.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vittima di un agguato sotto casa Mestrino rapinato di 15mila euro

VeneziaToday è in caricamento