rotate-mobile
Cronaca Carpenedo / Via Santa Maria dei Battuti

Al via il nuovo park scambiatore di via Santa Maria dei Battuti

"Mestre si arricchisce di un nuovo importante tassello che comporrà la futura "mobilità sostenibile" della città", l'assessore comunale alla mobilità, Ugo Bergamo

“Mestre si arricchisce di un nuovo importante tassello che comporrà la futura ‘mobilità sostenibile’ della città”: l’assessore comunale alla mobilità, Ugo Bergamo, ha presentato così, questa mattina, il nuovo parcheggio scambiatore di via Santa Maria dei Battuti, diventato “ad alta intermodalità” nell’ambito del progetto “Parcheggia e vai”, e che prenderà ufficialmente servizio il prossimo 1 aprile. Al simbolico taglio del nastro erano presenti, tra gli altri, anche il presidente della Municipalità, Massimo Venturini, e il presidente di Avm Spa, Giovanni Seno. Il parcheggio sarà videosorvegliato e aperto dal lunedì al sabato, con orario 8-20, al prezzo di un euro al giorno, con possibilità di abbonamento, anche integrato con il servizio pubblico di trasporto. Saranno inoltre disponibili un’autovettura elettrica car sharing, una colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici privati e il servizio bike sharing.


“La sua ubicazione – ha spiegato Venturini – lo rende sicuramente molto appetibile, visto che in pochi minuti, sia in bici che a piedi, si può arrivare in centro, o si può accedere agli autobus pubblici di linea. E sarà inoltre molto utilizzato anche dai visitatori del cimitero, per i quali, peraltro, sono stati previsti, in zona, anche alcuni posti auto di sosta oraria gratuita.”


“Il parcheggio ‘Santa Maria dei Battuti’ – ha ricordato Bergamo – è il secondo a prendere servizio, nell’ambito del progetto ‘Parcheggia e vai’, dopo quello di via Castellana, che ci sta dando riscontri molto positivi. Il parcheggio registra infatti una copertura media quotidiana di oltre il 60% dei posti disponibili e anche il servizio di bike sharing sta funzionando bene, a dimostrazione che la scelta che abbiamo fatto di realizzare parcheggi ‘intermodali’ ad alta funzionalità, è giusta.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via il nuovo park scambiatore di via Santa Maria dei Battuti

VeneziaToday è in caricamento