rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Caorle

Bloccato con merce non pagata, picchia l'addetto alla sicurezza: albergatore arrestato

E' accaduto a Caorle. Un 50enne di origini transalpine residente nella località balneare è finito in manette per rapina impropria. Il ferito ha riportato una prognosi di 3 giorni

Tenta di oltrepassare la linea delle casse senza pagare, albergatore di Caorle finisce in manette. E' successo nella località balneare nei giorni scorsi. Lo affermano in una nota i carabinieri della compagnia di Portogruaro, competenti per territorio. A essere arrestato è stato un 50enne di origini francesi, attivo nel settore delle strutture ricettive. A un certo punto l'uomo sarebbe stato fermato sulla linea delle casse da personale della sicurezza. Allo scopo di divincolarsi non avrebbe esitato a usare le maniere forti sull'addetto alla vigilanza, raggiungendolo con alcuni colpi proibiti. 

Sotto ai vestiti avrebbe cercato di nascondere alcuni prodotti in vendita, evitando quindi di pagarli. Nel frattempo era scattata la segnalazione da parte del gestore del punto vendita ai carabinieri, che sono intervenuti sul posto e hanno bloccato il sospetto dopo aver visionato le telecamere di sicurezza e dopo aver raccolto le testimonianze dei presenti. Al termine degli accertamenti sono scattate le manette per rapina impropria. L'addetto alla sicurezza, invece, è stato portato al pronto soccorso da dove è stato dimesso con una prognosi di 3 giorni. La refurtiva, di modesto valore, è stata restituita alla direzione commerciale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato con merce non pagata, picchia l'addetto alla sicurezza: albergatore arrestato

VeneziaToday è in caricamento