rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Venezia "sold out" durante il ponte del 1 maggio: pienone a tariffe inalterate

Lo rende noto l'Ava, associazione veneziana albergatori. Il presidente Bonacini: "Una boccata d'ossigeno per tutto il settore. I prezzi vanno incontro alle famiglie in dissicoltà economica"

Tutto esaurito negli alberghi di Venezia per il ponte del primo maggio, con strutture ricettive al limite anche nelle isole e nella terraferma. Lo rende noto l'Associazione veneziana albergatori, con il presidente Vittorio Bonacini. E questo sold out si collega a quello per l'America's Cup, i cui eventi inizieranno il 12 maggio.

In pratica ora per trovare una stanza libera in una zona satellite a Venezia bisogna spostarsi verso Padova e Treviso, a un po' di chilometri dalla città lagunare. "Il ponte del primo maggio - dice Bonacini - ha regalato una boccata d'ossigeno al settore alberghiero veneziano. Le stanze libere sono poche e le richieste sono giunte nei giorni precedenti a sabato 28 aprile, segno che la gente ha prenotato per tempo".


"Tutto ciò succede - aggiunge - a fronte di un sistema tariffario sostanzialmente rimasto inalterato e finalizzato a tutelare le capacità di spesa abbondantemente ridotte da situazioni economiche contingenti a livello nazionale e internazionale. I nostri albergatori hanno lasciato praticamente inalterate le tariffe proprio per venire incontro alle difficoltà finanziarie delle famiglie". (ANSA)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia "sold out" durante il ponte del 1 maggio: pienone a tariffe inalterate

VeneziaToday è in caricamento