menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dalla pagina Insieme per il Lido

Foto dalla pagina Insieme per il Lido

Il vento abbatte l'albero di Natale del Lido di Venezia: "volano" anche le polemiche

Giovedì mattina le folate hanno avuto ragione dei tiranti. L'albero è quindi finito a terra, per fortuna senza che nessuno si facesse male. Il presidente Carella: "Fatto inconcepibile"

Il vento l'ha fatto cadere, avendo ragione di tiranti e ancoraggi. Per fortuna non c'era nessuno sull'improvvisa traiettoria diretta verso il suolo che ha preso l'albero di Natale allestito in piazzale Santa Maria Elisabetta al Lido di Venezia. Tanto più che l'installazione ha lambito l'ingresso di una chiesa dove era in corso un funerale. Nessuno si è fatto male per fortuna, ma sul posto sono dovuti intervenire vigili del fuoco e polizia municipale per rimuovere il voluminoso "intruso" e riportare la situazione alla normalità.

Immediatamente sono scattate le polemiche, anche dal presidente della municipalità, Danny Carella, che dichiara su Facebook: "Poteva andare diversamente, chi lo ha montato dovrà assumersene la responsabilità. Non si può mettere a rischio l'incolumità dei cittadini per quattro folate di vento nemmeno troppo forti". Al post ha risposto un dirigente responsabile di Vela, il quale ha spiegato che l'albero è stato commissionato dalla società: "Abbiamo immediatamente attivato la rimozione e avviato un confronto con il fornitore installatore in merito all'accaduto. Per il futuro, nelle principali piazze, si prevede, al fine di poter installare alberi rilevanti, di creare infrastrutture definitive (buco ad hoc). Maggiore sicurezza e un effetto scenografico migliore".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento