rotate-mobile
Cronaca San Donà di Piave

L'albero di Natale dei No Nekta: "Vogliamo futuro per i nostri figli"

Il comitato ha "addobbato" una struttura in legno davanti alla mansa dello stabilimento di San Donà con degli slogan contro l'ampliamento del sito

"Sì alla qualità dell'aria", "giù le mani", "questa terra è la nostra terra". Sono solo alcuni degli slogan appesi a un albero di Natale molto particolare. Niente rami, niente decorazioni. Solo fogli e cartelli per sottolineare che il comitato "NoNekta" l'adeguamento tecnologico dell'impianto di gestione rifiuti di San Donà di Piave proprio non lo vuole.

"Vogliamo impedire che lo stbilimento che tratta polveri di pirite possa essere potenziato", spiegano dal comitato. "In mezzo" ci sono i ricorsi al Tar dei comuni di San Donà e Noventa, oltre a quello della Provincia. Su cui il tribunale amministrativo regionale deve ancora esprimersi.

"Chiediamo alla Regione di mettere in discussione la valutazione positiva da parte della commissione Via - continuano gli aderenti al comitato - e ci rivolgiamo alle amministrazioni locali affinché verifichino se i terreni utilizzati dallo stabilimento per la sosta di camion e container siano a norma di legge o meno". I timori di chi protesta riguardano non solo la quantità di polveri sottili che potrebbero essere emesse dallo stabilimento, ma anche l' integrità o meno delle falde acquifere circostanti: "Vogliamo garantire un futuro ai nostri figli".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'albero di Natale dei No Nekta: "Vogliamo futuro per i nostri figli"

VeneziaToday è in caricamento