menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
A sinistra il giovane Alessio Bellato

A sinistra il giovane Alessio Bellato

Scorzè piange Alessio, morto a quindici anni per un grave malore

Il giovane era stato colpito da un problema cerebrale la settimana scorsa. Finito in coma in ospedale a Treviso, è spirato martedì

Un intero paese sotto shock per la perdita di un giovane ragazzo strappato alla vita troppo presto. Nonostante gli sforzi dei medici e i tentativi in questi giorni di farlo uscire dal coma in cui era sprofondato, Alessio Bellato, 15enne residente a Scorzè, è spirato in un letto d'ospedale a Treviso martedì. Il quadro clinico sarebbe gradualmente peggiorato dopo il ricovero della scorsa settimana, fino a quando i sanitari non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Il giovane, che aveva la passione del calcio e avrebbe militato in una squadra giovanile della zona, sarebbe stato colpito da un grave malore alcuni giorni fa. Doveva convivere da tempo con una grave malattia all'intestino, che non è escluso possa essere stata alla base del problema cerebrale da cui purtroppo il giovane non si è più ripreso. L'intera comunità di Scorzè, appresa la notizia, si è stretta attorno ai genitori di Alessio, al padre Tiziano e alla madre Maddalena, oltre che alla sorella Erica. Si tratta di una famiglia piuttosto conosciuta in paese. L'eco della tragedia martedì si è infatti allargata a macchia d'olio, causando profonda costernazione tra quanti li conoscevano.

I funerali sono previsti venerdì prossimo alle 16.30 nella chiesa arcipretale di Scorzè con inizio del corteo funebre dall'ospedale Ca' Foncello di Treviso alle 16. La famiglia non chiede fiori in occasione delle esequie: le eventuali donazioni saranno devolute all'associazione "Amici onlus", associazione nazionale per le malattie iinfiammatorie croniche dell'intestino. Per ricordare Alessio Bellato giovedì sera sarà recitato alle 19.15 un rosario in chiesa a Scorzè.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento