Cronaca

Alex, gondoliere transgender. Attestati di stima da tutto il mondo: "Battaglia continua"

Il gondoliere fino a pochi giorni fa era considerato la prima pope donna. Poi ha rivelato di essere trans. Piovono messaggi di incoraggiamento in ogni lingua: "Sei un guerriero"

"La battaglia continua". Alex Hai, il gondoliere transgender che nei giorni scorsi ha fatto coming out grazie a una trasmissione radio di due giornalisti statunitensi, ringrazia attravrso il proprio profilo personale quanti gli sono stati accanto in questi giorni. "Grazie per il vostro gentile supporto - scrive - Mi fa molto piacere". Legittimo aspettarsi ripercussioni dopo la pubblicazione della notizia: il mondo è ancora lontano dall'accettare le differenze di genere, specie in un ambiente prettamente maschile. 

Il gondoliere in passato aveva raggiunto le prime pagine dei giornali raccontando la storia della "prima gondoliera donna", in grado di scardinare meccanismi e retaggi di una tradizione ben poco attenta alle pari opportunità. Una battaglia che Alex Hai con ogni probabilità non sentiva propria, ma oramai non era più possibile fare marcia indietro. Ora è diventato simbolo della comunità Lgbt, da  cui arrivano attestati di stima e di vicinanza da tutto il mondo. Soprattutto dalla Germania, suo Paese natale. 

La sua attività è stata contrastata da chi sosteneva che operasse in modo non regolare, non avendo superato l'esame per la licenza. Ma Alex ricorse e vinse due volte contro il Comune. Continuando a lavorare nella città che ama in maniera incondizionata. "Sostengo le battaglie per la parità dei diritti delle donne - ha scritto pochi giorni fa - Qualcuno con il corpo di una donna è stato capace di padroneggiare l'arte del remo: ho provato che anche una ragazza può farlo. Ma io non sono una donna, e l'impegno del femminismo non è il mio impegno personale. Voglio semplicemente continuare a fare il lavoro che mi appassiona ed essere visto dalle persone attorno a me allo stesso modo in cui mi vedo io".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alex, gondoliere transgender. Attestati di stima da tutto il mondo: "Battaglia continua"

VeneziaToday è in caricamento