menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ingresso bloccato dalle forze dell'ordine

Ingresso bloccato dalle forze dell'ordine

Scatta l'allarme a San Marco: "Bomba all'Avvocatura dello Stato"

Alle 10 i primi turisti dela giornata mercoledì non sono potuti entrare al Correr. Poco prima era scattata l'allerta all'interno dell'edificio vicino

Niente apertura del museo Correr mercoledì mattina. Alle dieci, infatti, le visite dei turisti non sono nemmeno iniziate a causa dell'ennesimo allarme bomba scattato in area marciana. La zona della piazza è stata messa in sicurezza e sul posto sono intervenuti gli uomini della questura, compresi naturalmente gli artificieri. Tutto sarebbe partito da una telefonata anonima di una persona dalla voce giovane e senza inflessioni dialettali che avrebbe dichiarato: "C'è una bomba all'Avvocatura dello Stato". Ossia uno stabile non lontano dal Correr.

I dipendenti del museo alle 9.40 si stavano preparando per aprire ai visitatori. Le persone che si trovavano all'interno dell'edificio sono state quindi evacuate, mentre coloro che dovevano entrare dalle 10 sono state tenute fuori. Motivi di sicurezza. Naturalmente la scena sta attirando l'attenzione dei tanti che già di prima mattina affollano il "salotto" della città. Con i turisti stranieri che si sono guardati stupiti per quanto stava accadendo, chiedendo spiegazioni.

La situazione in ogni caso è stata mantenuta sempre sotto controllo, e gli accertamenti all'interno dei locali dell'Avvocatura non hanno dato alcun esito preoccupante. Non è la prima volta che qualche buontempone per motivi imprecisati getta scompiglio in alcuni luoghi simbolo del centro storico annunciando imminenti esplosioni. Naturalmente per ora si è sempre trattato di annunci cui non c'è mai stato alcun esito. A fine settembre invece il Correr era stato evacuato per il rinvenimento di un trolley sospetto. In quel caso erano stati due sbadati turisti americani a causare il trambusto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento