menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Trolley incustodito vicino al Ghetto, scatta l'allarme bomba: intervengono gli artificieri

Sul posto, verso le 16 di lunedì, le forze dell'ordine. E' scattato il protocollo di sicurezza. Diversi i passanti che hanno assistito alla scena. Tutto poi si è concluso senza problemi

Continuano gli allarmi bomba a Venezia, dove un bagaglio incustodito desta subito apprensione tra i passanti. Specie alla luce degli attentati che stanno caratterizzando negli ultimi mesi le principali città europee (non ultimo quello di lunedì a San Pietroburgo) e degli arresti operati nella notte tra mercoledì e giovedì in centro storico. Sono finiti in manette 4 cittadini kosovari che inneggiavano allo Stato Islamico e che lavoravano come camerieri in città.

Poco dopo le 16 è stata lanciata un'allerta nel sestiere di Cannaregio, non distante dal campo del Ghetto e dal ponte delle Guglie. Si trattava di un trolley "solitario" al cui interno non ci sarebbe stato nulla di preoccupante. Appariva piuttosto malconcio a prima vista. Sul posto sono intervenuti gli artificieri della questura, su richiesta dei carabinieri del Nucleo natanti, per mettere in sicurezza la zona e far saltare la valigia con il cannoncino ad acqua. All'interno nulla di preoccupante: pare ci fosse una bottiglietta e poco più. Sono intervenuti da protocollo anche i vigili del fuoco. Anche il traffico acqueo nel canale di Cannaregio, compreso quello di linea, è stato interdetto per motivi di sicurezza durante i minuti "salienti" dell'intervento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento