Cronaca

Nascondono indizio di una caccia al tesoro a Palazzo Grandi Stazioni: scatta allarme bomba

È successo questa mattina, nel palazzo sede della Regione Veneto. I dipendenti sono stati evacuati per permettere l'intervento degli artificieri della polizia

Avevano nascosto all'interno di Palazzo Grandi Stazioni a Venezia un barattolo, in gergo un "cacher", utilizzato nella pratica del Geocaching, una caccia al tesoro che nasce online, nella quale si utilizzano ricevitori Gps per trovare baratolli di varie dimensioni contenenti le indicazioni per proseguire nel gioco. L'oggetto, grande quanto una fiala, era stato posizionato senza autorizzazione su un tubo del gas: quando è stato trovato in tarda mattinata, il personale dell'edificio ha fatto scattare l'allarme alle forze dell'ordine.

Come da prassi in queste situazioni, è stato attivato il protocollo di sicurezza. Giunti sul posto con il supporto dei vigili del fuoco, gli agenti della polizia di Stato hanno evacuato l'edificio, per permettere le operazioni di bonifica necessaria agli artificieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondono indizio di una caccia al tesoro a Palazzo Grandi Stazioni: scatta allarme bomba

VeneziaToday è in caricamento