menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli artificieri a San Marco

Gli artificieri a San Marco

Allarme bomba a San Marco, piazza "svuotata" per una valigia

All'interno del bagaglio c'era solo del cartone. Il trolley martedì si trovava di fronte al Florian. Poco prima artificieri anche a Fondamente Nove

E' stata una mattinata contraddistinta da allarmi bomba quella di martedì per Venezia, segno che la tensione dopo gli attacchi terroristici delle scorse settimane in Francia è ancora alta. Del resto il capoluogo lagunare è da sempre considerato un obiettivo sensibile, e anche i residenti ne sono consapevoli. La mattina presto, infatti, è arrivata la prima segnalazione alla polizia di valige sospette.

Sul posto, oltre alle altre forze dell'ordine, soprattutto gli artificieri della questura, che hanno fatto brillare i due bagagli. Uno a bordo di un vaporetto a Fondamenta Nove, l'altro rimasto incustodito all'imbarcadero (DETTAGLI). Ma la giornata di lavoro per gli esperti in esplosivi della polizia non si era conclusa: oo poche ore è stata infatti segnalata dai passanti una grande valigia abbandonata a fianco di uno dei cestini dei rifiuti di piazza San Marco, proprio di fronte al caffé Florian. Inevitabile che scattasse il protocollo di sicurezza, in uno dei luoghi più famosi al mondo.

La piazza è stata "svuotata" di turisti e assanti: i presenti sono stati indotti a spostarsi dalle forze dell'ordine sotto le procuratie. Nessuno naturalmente se n'è andato, la folla era incuriosita da quanto stava accadendo. Nel giro di venti minuti la squadra di artificieri, dopo aver delimitato la zona interessata, opportunamente protetta con le apposite tute balistiche, è intervenuta sul bagaglio. Dapprima a distanza, con il "solito" robot protagonista di questo genere di interventi, poi, una volta accertato che il contenuto della valigia era innocuo, aprendola definitivamente e scoprendo che conteneva solo alcuni pezzi di cartone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento