Cronaca Marcon / Via Enrico Mattei

Allarme bomba al Valecenter a Marcon e all'outlet a Noventa, negozi evacuati

Nel tardo pomeriggio due telefonate distinte hanno fatto scattare i piani di emergenza. Migliaia di persone hanno dovuto lasciare i centri commerciali, bonificati in ogni loro area

"Ci sono dei pacchi bomba al centro commerciale". Sono bastate poche parole proferite in una telefonata prima al centralino dell'outlet di Noventa di Piave e ad alcuni negozi della galleria commerciale e poi, circa mezz'ora più tardi, al centralino del Valecenter di Marcon per propagare in un attimo l'allarme. E per far evacuare due templi dello shopping.

Tra le 19 e le 19.30 migliaia di persone sono state invitate a lasciare i due edifici. La preoccupazione, inevitabile, è salita alle stelle mentre sui luoghi dell'emergenza convergevano vigili del fuoco, carabinieri, squadre della protezione civile e uomini della Digos. Nella telefonata anonima al Valecenter, verso le 19.15, una voce maschile aveva dichiarato che i pacchi bomba sarebbero esplosi entro mezz'ora.

Gli accertamenti sono continuati per tutta la serata almeno fino alle 22. Non si sono segnalati problemi. Le squadre di soccorso hanno bonificato gli interi edifici, controllando ogni ambiente. Dai parcheggi sotterranei del centro commerciale marconese a tutti gli esercizi dell'outlet. Con il passare dei minuti in ogni caso il tutto assumeva sempre più i contorni della beffa, che avrebbe potuto costare cara in termini di ordine pubblico. Per fortuna, infatti, non sarebbero stati registrati feriti o episodi di panico nonostante l'enorme mole di persone costretta a raggiungere le uscite. La viabilità di Marcon e Noventa di Piave però per lunghi tratti ha pesantemente risentito della situazione. A supporto sono intervenute nell'area commerciale di Marcon anche alcune pattuglie della polizia municipale di Venezia distaccate a Dese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba al Valecenter a Marcon e all'outlet a Noventa, negozi evacuati

VeneziaToday è in caricamento