menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli artificieri in azione (foto Gabriella Turolla)

Gli artificieri in azione (foto Gabriella Turolla)

Allarme bomba a Venezia, trolley abbandonato sul ponte degli Scalzi

L'allerta è stata lanciata poco dopo le 19 di domenica da due poliziotti. La valigia è stata fatta saltare, pedoni deviati e stop al traffico nautico

Un ponte degli Scalzi sgombro così raramente lo si era visto. L'ultima volta durante la manifestazione di Forza Nuova e la relativa contro-manifestazione degli attivisti no global del dicembre scorso (con anche i "famosi" scontri a piazzale Roma). Gli uni sul versante della stazione, gli altri dall'altra parte della riva. In mezzo le forze dell'ordine.

Ci è voluto un allarme bomba per tornare a bloccare il ponte vicino allo scalo ferroviario di Santa Lucia, attraversato ogni giorno da migliaia di persone. Tra turisti e pendolari. Poco dopo le 19 di domenica, infatti, una pattuglia del commissariato di San Marco in servizio di perlustrazione anche con fini antiterroristici ha segnalato l'anomalia. La valigia si trovava proprio in sommità del manufatto, incustodita. Cosicché sul posto sono intervenuti gli uomini del nucleo artificieri della questura, oltre ai vigili del fuoco.

L'area del ponte è stata messa in sicurezza con del nastro e i pedoni deviati per vie alternative. Anche il traffico nautico è stato bloccato per ovvi motivi. Lo stop per circa una mezz'ora: il tempo necessario agli artificieri per posizionare una piccola carica di esplosivo e far saltare il bagaglio. Che alla fine si scoprirà essere vuoto. Verso le 19.30 dunque l'allarme è rientrato e la situazione è tornata rapidamente alla normalità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento