menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allerta radioattività a Porto Marghera: "Nulla di allarmante"

Pompieri e Arpav sul posto alle 13.30 di mercoledì in via dell'Elettronica. Un sensore aveva segnalato valori di poco superiori al fondo naturale

L'allerta c'è stata. Ma nulla di preoccupante. Lo sottolineano subito gli uomini dei vigili del fuoco e dell'Arpav intervenuti in via dell'Elettronica a Porto Marghera, che puntano il dito contro un allarmismo che mano a mano si è allargato verso le 13.30 di mercoledì anche grazie ai social network.

I fatti, dunque: un sensore posizionato nella zona industriale, all'esterno di una ditta, avrebbe segnalato un livello leggermente superiore al "fondo naturale" (come viene chiamato) di radioattività. In ogni caso si parlerebbe di quantità non allarmanti. Non in grado a quanto pare di nuocere alla salute. In ogni caso naturalmente per sicurezza sul posto si sono portate alcune squadre dei pompieri di Mestre e alcuni esperti dell'Arpav, che nel primissimo pomeriggio hanno effettuato ulteriori misurazioni. Ma la situazione, a dispetto di molti commenti che stanno circolando in rete, sembrerebbe essere molto tranquilla. "Possono anche essere fenomeni naturali", spiegano i tecnici. Solo quel sensore avrebbe segnalato valori leggermente superiori al solito, per poi essere spento e riacceso. A quel punto anch'esso sarebbe tornato nella norma.

LA NOTA DELLA PROTEZIONE CIVILE - "Le centraline di un'azienda di Porto Marghera hanno effettivamente rilevato livelli di radioattività anomali - ha reso noto la protezione civile alle 16, dopo che la segnalazione era scattata come detto verso le 13.30 - Intervenuti sul posto, i tecnici dei vigili del fuoco e dell'Arpav hanno eseguito immediatamente ulteriori verifiche senza però rilevare più alcuna anomalia. Al momento sono in corso ulteriori accertamenti per verificare le cause di quanto accaduto. La situazione non desta comunque alcuna preoccupazione per la popolazione ed è, in ogni caso, tenuta costantemente sotto controllo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento