menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via dell'Ongaro a Marghera

Via dell'Ongaro a Marghera

Allerta Zika a Marghera, Veritas disinfesta via dell'Ongaro: "Evitate i ristagni d'acqua"

Un residente è stato infettato dal virus mentre si trovava in vacanza all'estero. Le operazioni insetticide di Veritas venerdì e sabato, dalle 5 alle 7 della mattina

Un caso passato in sordina quello di un residente in via dell'Ongaro a Marghera, che ha contratto qualche giorno fa il virus Zika, a seguito di un viaggio in zone affette dalla malattia. Preso in cura nei presidi dell'Ulss 3, l'allarme è rientrato. Il Comune di Venezia, come conviene in casi del genere, ha comunque dovuto fare la propria mossa, emanando un'ordinanza per la profilassi dell'intera area, per circa 200 metri di estensione.

L'ORDINANZA

Per due giorni consecutivi, venerdì e sabato dalle 5 alle 7 della mattina, gli operatori Veritas saranno incaricati del servizio di disinfestazione: effettueranno trattamenti larvicidi, adulticidi e la rimozione dei focoloai presenti anche nelle aree e cortili privati. Durante le operazioni, le finestre delle abitazioni dovranno rimanere chiuse, specie quelle "affacciate" in strada.

Le acque stagnanti, di tombini e pozzetti di raccolta dovranno essere trattate con appositi prodotti larvicidi, secondo le indicazioni degli operatori addetti alla disinfestazione, allo stesso tempo sarà indispensabile liberare le aree verdi, anche i giardini privati, e svuotare le piscine dell'acqua. Il Comune avverte di raccogliere la frutta e verdura presente negli orti e coprire tutte le piante con teli in plastica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento