Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Venezia, 800mila euro per ristrutturare 25 alloggi pubblici

Cifra stanziata dalla giunta per la riqualificazione funzionale di appartamenti da rimettere a disposizione della collettività

Foto d'archivio

È stato approvato dalla giunta lo stanziamento di fondi per una serie di interventi di riqualificazione su immobili comunali della città storica di Venezia: il progetto, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici Francesca Zaccariotto, prevede opere di manutenzione all’interno di 25 alloggi pubblici vuoti per poi rimetterli a disposizione della collettività. Zaccariotto, assieme alla vicesindaco Luciana Colle, ha spiegato di avere intenzione di «arrivare entro il 2020 ad aver restaurato tutte le case di proprietà comunale attualmente sfitte e ubicate nel centro storico di Venezia». Per la sistemazione di questo blocco di appartamenti, che fanno parte di quei 168 totali per i quali sono stati accantonati più di 7 milioni, sono stati stanziato 800mila euro.

Opere per la residenzialità

Gli alloggi interessati sono così dislocati: 12 a Cannaregio, 10 alla Giudecca, 2 a Castello e uno a Dorsoduro. Per l'amministrazione è «una risposta concreta ai cittadini e una dimostrazione dell'impegno per difendere la residenzialità. Le case pubbliche che ospiteranno, a seguito della pubblicazione di un bando, nuovi cittadini o persone che si trovano in una momentanea situazione di necessità e che, non appena cessata, le rimetteranno a disposizione della città». Le opere necessarie alla riqualificazione funzionale degli alloggi vuoti sono di vario tipo, ma principalmente «impiantistiche associate a lavori di tipo edile». In alcuni casi la ristrutturazione è rivolta anche alla ridistribuzione degli spazi interni per rendere l’abitabilità degli alloggi più confortevole.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, 800mila euro per ristrutturare 25 alloggi pubblici

VeneziaToday è in caricamento