rotate-mobile
Cronaca

Alluvione in Emilia, i vigili del fuoco veneziani salvano 85 persone

Già da domenica i pompieri lagunari sono partiti per dare una mano. Lunedì è intervenuto anche l'elicottero con il nucleo specializzato Saf

"Emergenza alluvione". Se il maltempo nel Veneziano non ha causato gravi danni, in Emilia-Romagna (così come in Liguria) sono state diverse le persone soccorse da protezione civile e vigili del fuoco. Per questo motivo anche i pompieri lagunari hanno dato una mano, assieme ad altre squadre provenienti dal resto del Nordest.

I pompieri veneziani in azione tra gli alluvionati (vigili del fuoco)

Alle 7 di domenica, sulla scorta dell'allerta meteo, è partita una prima colonna mobile con 4 mezzi e personale specializzato. Già entrato in azione in altri teatri "difficili". Lunedì, poi, sono arrivati i "cambi". Provenienti anche da Venezia. Per esempio "Drago 81", elicottero con a bordo il nucleo Saf (soccorso alpino fluviale). Ottantacinque in tutto le persone salvate dai vigili del fuoco veneziani, di cui quindici soccorse dall'alto. Il tutto in uno scenario molto difficile, in cui le abitazioni sono tutte allagate e purtroppo si registra anche un disperso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione in Emilia, i vigili del fuoco veneziani salvano 85 persone

VeneziaToday è in caricamento