menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli alpini a Mestre (foto dal profilo twitter di Radiotaxi Venezia)

Gli alpini a Mestre (foto dal profilo twitter di Radiotaxi Venezia)

Cinquecento alpini alla conquista di Mestre per la Madonna del Don

La cerimonia annuale si è svolta domenica, con le sezioni di Trento e Piacenza impegnate a donare l'olio per le lampade votive che adornano l'immagine sacra

Un'esercito, è proprio il caso di dirlo, di penne nere ha marciato domenica lungo le vie di Mestre: oltre 500 alpini, provenienti da 18 sezioni, hanno infatti partecipato alla celebrazione annuale della Madonna del Don, l'immagine sacra salvata dal fronte russo e custodita nella chiesa dei Cappuccini. Il 29 maggio 1966, come riporta il Gazzettino, l'icona raggiunse il Veneziano e dal 1974 ogni dodici mesi viene omaggiata con l'olio per le lampade votive, che quest'anno è stato donato dagli alpini di Trento e Piacenza.

FESTA CITTADINA – Fin dalla mattina in città sono arrivati gli autobus e le automobili delle varie sezioni Ana e, dopo il raduno, i militari dalla penna nera sono stati ricevuti dal vice commissario Natalino Manno e dal presidente della Municipalità Massimo Venturini. Mentre nell'aria si diffondevano le note dell'inno di Mameli si è proceduto all'alzabandiera e ai discorsi di rito. Poi tutti in marcia verso la chiesa dei Cappuccini, passando in Municipio per la deposizione delle corone d'alloro sulle lapidi in memoria dei Caduti. Dopo la messa solenne è stato il momento del rinfresco, un pranzo per più di 200 coperti preparato dalle volontarie di Cà Letizia negli spazi dei frati. A conclusione, nel pomeriggio, sulle note di una Fanfara fuori programma, l'ammainabandiera in piazza Ferretto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento