menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bike to school: gli alunni delle medie a scuola in bici "abbattono" il cavalcavia di Catene

Quindi in tutto gli studenti che hanno affrontato il pericoloso tratto di strada, scortati da un insegnante e dai genitori. "Marghera e Catene, per un giorno, sono sembrate più vicine"

Per un giorno Marghera e Chirignago sono sembrate "più vicine". Ci voleva la manifestazione di giovedì Bike to school per "abbattere" la barriera viabilistica rappresentata dal cavalcavia di Catene. Un gruppo di una quindicina di alunni della scuola media Piero Calamandrei di Chirignago, accompagnati da alcuni genitori, da un docente e da un volontario degli Amici della Bicicletta, ha affrontato la trafficata corsia del cavalcaferrovia, scortato da una pattuglia della polizia locale, per raggiungere la scuola in bicicletta.

Di solito, solo gli alunni più grandi e rigorosamente lungo lo stretto passaggio pedonale affrontano il pericoloso tratto di strada tra Catene e Chirignago. Alla Calamandrei si sono formati tre cortei, partiti alle 7.45 da piazza San Giorgio a Chirignago, dalla scuola elementare Colombo di via Bosso e da Catene. In tutto un centinaio di ragazzi sono andati a lezione con la bici.

Anche durante la mostra “Lascia un post-it”, svoltasi a fine marzo, la pericolosità del cavalcaferrovia di Catene era stata indicata in cima alla black list della mobilità in zona, seguita da marciapiedi da migliorare, piste ciclabili da completare, allargare o mettere in sicurezza, passaggi pedonali da rendere meno pericolosi. La richiesta che si alza forte dalla comunità scolastica, e in genere dalla popolazione della zona, è di completare la pista ciclabile di via Trieste, collegandola a via Miranese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento