rotate-mobile
Cronaca

America’s cup: tutti i dettagli sulle regate e su come accreditarsi

I catamarani della più antica competizione velica del mondo faranno rotta a Venezia dal 12 al 20 maggio: in gara otto nazioni con undici imbarcazioni, ecco le scelte organizzative

Con la chiusura delle gare a Napoli, i catamarani della più antica competizione velica del mondo faranno rotta sulla Serenissima: inizia il conto alla rovescia per il via alle regate delle World Series dell'America's Cup a Venezia. L’Arsenale, in genere inaccessibile, diventerà il quartier generale d’eccezione nel corso della manifestazione.

ARSENALE APERTO AL PUBBLICO
L’Arsenale sarà aperto tutti i giorni dal 12 al 20 maggio per l’intera durata della manifestazione. L’ingresso è gratuito e potrà essere effettuato sia dalla fermata Actv “Bacini” che dal lato di riva Sette Martiri dalla porta del padiglione delle navi in zona Marina Militare. Gli orari nei quali il pubblico potrà entrare gratuitamente all’area dell’Arsenale, che in genere è inaccessibile, è dalle 10 alle 20. Le basi dei team invece saranno visitabili dalle 12 alle 20 per osservare le operazioni di manutenzione degli scafi e i segreti dei “meccanici” che preparano le barche per le gare.

EVENTI E FESTE
In occasione delle feste e degli eventi speciali (in via di definizione nel dettaglio) che punteggeranno la giornate dell'America's Cup World Series a Venezia, sono previste anche aperture speciali alla sera, fino alle 24 e fino alle 2 di notte con ingresso e uscita dai Bacini. 

IL VILLAGE
L’Arsenale ospiterà tutte le strutture dell’America’s Cup village. La tesa 105 sarà la casa degli uffici del team di lavoro di America’s Cup Agency Event, ospiterà la sala stampa, gli uffici di VivereVenezia, il comitato organizzatore locale e l’Accreditation Center.
La tesa 100 sarà il quartier generale dei volontari che collaboreranno alla buona riuscita di America’s Cup a Venezia, tra cui una cinquantina di studenti dell’Università Ca’ Foscari. E attraverso la tesa 108 invece si potrà seguire un suggestivo percorso che accompagnerà il visitatore verso le basi del team.
Alle pareti della tesa 108 inoltre si potranno osservare le grandi cartografie delle trasformazioni dell’Arsenale, di ieri, di oggi e di domani. Piazzale Campanella sarà un importante punto di sosta,informazione e cerimonia. Lì troverà posto infatti anche lo scoreboard ufficiale, il tabellone che riporta le regate in programma e i risultati di quelle concluse.

LE AREE PER EVENTI E LE ALTRE STRUTTURE
Dopo piazzale Campanella il visitatore incontrerà le aree per il merchandising e punti qualificati di ristoro, mostre legate al territorio, dai tesori dell'agroalimentare all'artigianato d'eccellenza, passando per l'esclusivo il Moet Chandon bar e Puma, quello di Oracle con il simulatore di regate. Sempre in questa zona, vi saranno le aree per gli eventi davanti e all’interno delle Nappe.
Un vero e proprio villaggio che già da lunedì inizierà a vivere con l'arrivo dello staff di Acea e che via via si popolerà fino ad ospitare oltre 500 persone solo di staff, tra team e operatori.
Da segnalare la location d'eccezione per il vip club Ac45 che sarà ospitato dalla ristrutturata “torre di alberatura” dalla cui terrazza è possibile godere di una vista mozzafiato su Venezia e sulla sua laguna.

I TEAM
Questi i team previsti per la tappa veneziana (il tabellone di gare e squadre potrebbe subire qualche variazione dell'ultimo momento a causa di esigenze organizzative): Italia con Luna Rossa (schiera con due imbarcazioni), Nuova Zelanda, Cina con China Team, Francia con Aleph ed Energy Team, Corea con Team Corea, Spagna con Greeencomm Racing (da confermare), Svezia con Artemis racing, Stati Uniti con Oracle (schiera con due imbarcazioni).

PROGRAMMA DELLE REGATE
Le regate si svolgeranno dalle ore 14 alle 16.30 circa, su due percorsi: uno in mare aperto, davanti a San Nicolò del Lido (campo 1), e uno in laguna (campo 2), tra l’isola del Lido, il bacino di San Marco e punta della Dogana. Il programma, che può essere soggetto a cambiamenti per le condizioni meteorologiche e per le ultime limature ancora in corso, è il seguente:
VENERDI' 11 MAGGIO
allenamenti e prove libere
SABATO 12 MAGGIO
City Of Venice Regatta match race (testa a testa tra due barche) e regata in flotta (3 prove) sul campo 1
DOMENICA 13 MAGGIO
City Of Venice Regatta regate in flotta (3 prove) sul campo 1
ultima prova “long distance” con partenza in mare (campo 1) ed arrivo in bacino San Marco (campo 2)
LUNEDI' 14 MAGGIO
riposo e manifestazioni collaterali di voga alla veneta e vela al terzo
MARTEDI' 15 MAGGIO
Prove ufficiali regata in flotta e match race sul campo 1
MERCOLEDI' 16 MAGGIO
Prove ufficiali regata in flotta e match race sul campo 1
GIOVEDI' 17 MAGGIO
Championship Race -  2 regate in flotta (durata circa 35 minuti) e 2 regate match race sul campo 1
VENERDI' 18 MAGGIO
Championship Race, prove di velocità e match race sul campo 2
SABATO 19 MAGGIO
Championship Race, finali match race sul campo 2
DOMENICA 20 MAGGIO
Championship Race, Speed Trial (prove di velocità) e regata di flotta sul campo 2

RIVE, SPIAGGE E MOLI GUARDIANI
A fare da tribuna naturale a tutte regate, le suggestive rive che si affacciano sul bacino di San Marco.
Tutte le regate in programma nel braccio di mare fuori dalla bocca di porto di Lido - San Nicolò potranno essere liberamente seguite anche dalla spiaggia. Il percorso alternativo invece è quello che permette di accedere al molo sud della bocca di porto di Lido che diventerà per i giorni di regata, una sorta di tribuna d'eccezione.

IN BARCA
E' possibile seguire le regate anche a bordo di imbarcazioni private. Attraverso i domini www.americascup.com/venice ed il sito del comitato www.viverevenezia.com di imminente attivazione, sarà possibile accreditare la propria imbarcazione e “prenotare” un posto in prima fila per guardare le regate e per sfiorare la prua dei catamarani. Le zone per la sosta delle barche sarà divisa a seconda delle dimensioni e della tipologia delle stesse, sia in bacino che in mare in modo da assicurare a tutti il migliore spettacolo.
I due campi di regata saranno delimitati oltre che da boe fisiche, anche da un innovativo sistema Gps che disegna virtualmente il percorso entro cui i catamarani potranno muoversi: una sorta di rete tecnologica che se infranta comporta penalità per il team.
 
SISTEMA DI ACCREDITO

E' previsto un sistema di registrazione per le barche private e ad uso commerciale.
Lo scopo è di avere a disposizione una mappa del numero di imbarcazioni presenti in Laguna e di garantire sicurezza e visibilità a tutti.
Ogni barca per seguire le regate avrà a disposizione una area, indicata dall’Autorità Portuale, in cui potrà accedere con un accredito.
 
CATEGORIE DI BARCHE PER GLI ACCREDITI
Le categorie di imbarcazioni considerate sono: Imbarcazioni da diporto a motore e imbarcazioni per il trasporto di persone con lunghezza maggiore di 20 metri; Imbarcazioni a vela di lunghezza massima di 15 metri; Imbarcazioni da diporto a motore e imbarcazioni per il trasporto di persone con lunghezza minore di 20 metri; Imbarcazioni tipiche locali compresi sandoli, tope, cofani e mototopi con lunghezza massima di 11 metri, senza sovrastrutture e con bordo libero inferiore; Imbarcazioni a vela di lunghezza oltre 15 metri; Imbarcazioni a remi tradizionali comprese imbarcazioni con vela al terzo e con motore sino a 9.9cv.

MOTONAVI E MAXI SCHERMO
Per vedere le regate saranno inoltre a disposizione di spettatori e turisti due motonavi Actv da 300 posti ciascuna che ogni giorno, in occasione delle regate, si muoveranno dall'Arsenale per raggiungere i campi di regata.
Un altro modo per assistere all'evento sarà quello di seguire le gare dal maxi schermo sistemato all'Arsenale, respirando la vita e il clima del Ac Village.

PARK E VAPORETTO “AMERICA'S CUP”
Per chi arriva a Venezia dalla terraferma, sarà possibile utilizzare – oltre alle normali strutture a servizio della città – anche un parcheggio dedicato, l'America's Cup park ricavato negli spazi di San Giuliano alla porta Gialla. Da lì partirà il vaporetto America's Cup che con fermate alle Fondamente Nove e ai Bacini consentirà di raggiungere facilmente la zona dell'Arsenale. E’ la prosecuzione dell’attuale linea San Giuliano-Fondamente Nove che in meno di mezz’ora collega la terraferma al centro storico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

America’s cup: tutti i dettagli sulle regate e su come accreditarsi

VeneziaToday è in caricamento