Oriago di Mira in lutto per Andrea Da Lio: il giovane è stato trovato morto nel suo letto

La tragedia lunedì mattina. Il 24enne domenica sera era rincasato dopo una serata trascorsa con gli amici. Aveva lamentato mal di gola e mal di testa. Poi la scoperta della sorella

La tragica notizia si è allargata a macchia d'olio a Oriago e a Mira, dove Andrea Da Lio viveva ed era molto conosciuto. Il giovane ha perso la vita lunedì mattina, quando è stato trovato esanime a letto dalla sorella. Il 24enne la sera precedente era tornato a casa dopo una serata trascorsa con gli amici e pare avesse lamentato mal di gola e un certo malessere. Nulla che l'avesse preoccupato più di tanto. 

La notizia è stata pubblicata prima da La Nuova Venezia. La vittima è stata trasportata all'ospedale di Dolo dai sanitari del 118, ma lì i medici non hanno potuto far altro che ufficializzare il decesso. Il 24enne aveva il sogno di poter un giorno far parte delle forze dell'ordine o forze armate, interessandosi di possibili concorsi e assunzioni. Sul suo profilo Facebook non faceva mistero di questo suo sogno, conseguendo anche il brevetto da paracadutista. Cordoglio non solo degli amici di Mira, ma pure da parte degli ex compagni di classe delle superiori. Il giovane aveva frequentato l'istituto alberghiero Barbarigo di Venezia. Viene descritto come una persona altruista e piena di energie. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi il decesso, con ogni probabilità per cause naturali. La salma, dopo gli accertamenti di rito, è stata concessa ai famigliari per i funerali. Le esequie si svolgeranno sabato alle 10.30 nella chiesa di San Pietro in Bosco di Oriago di Mira. Andrea lascia nel dolore i genitori Mirco e la mamma Stefania, oltre che la sorella e i nonni Danilo e Giancarlo. L'abitazione di via delle Azalee dove viveva in questi giorni è stata contraddistinta da una discreta processione di amici e parenti, che in questi giorni difficili si stringono attorno ai famigliari del giovane, che dopo la cerimonia sarà accompagnato al cimitero di Gambarare di Mira.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento