menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Venezia: uomo trovato morto in canale nella notte, è Andrea Rizzi

E' stato recuperato in Rio delle Beccarie, non distante da Rialto Mercato. Era fratello di Maurizio e Massimo, uccisi dalla mala del Brenta. Indagano i carabinieri

Il corpo senza vita di Andrea Rizzi, 50enne veneziano, è stato recuperato nella notte tra lunedì e martedì a Venezia, nel sestiere San Polo. Stava galleggiando in acqua in Rio delle Beccarie, nel tratto adiacente all'hotel L'orologio, non distante da Rialto Mercato. Immediato l'allarme, ma una volta soccorso è stato chiaro che per lui non c'era nulla da fare. I vigili del fuoco e il 118 si sono occupati di recuperare la salma dell'uomo, fratello di Massimo e Maurizio, che furono uccisi dalla mala del Brenta. Andrea era noto alle forze dell'ordine: l'ultima volta finì in arresto due anni fa per il reato di estorsione.

Testimoni

"E' successo verso l'una e mezza - raccontano dall'hotel - Delle nostre clienti inglesi sono rientrate e ci hanno segnalato la presenza di una persona in acqua, verso il ponticello che conduce alla pescheria. A quel punto il collega di turno ha chiamato il 118 ed è uscito, ha cercato di portare il corpo verso riva ma non ce l'ha fatta. Subito dopo è arrivata l'ambulanza, i medici lo hanno recuperato e hanno tentato le manovre di salvataggio per mezz'ora, ma ormai era tardi".

Le indagini

Sul corpo non sono state trovate tracce di violenza, ma servirà un'autopsia per stabilire le cause del decesso. I carabinieri stanno passando al setaccio le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona per ricostruire gli ultimi momenti di vita di Rizzi. Le ipotesi allo stato sono due: il 50enne potrebbe essere caduto in acqua accidentalmente o a causa di un malore. Al momento gli investigatori tendono ad escludere la possibilità che qualcuno possa averlo spinto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento