Cronaca

Morto a New York lo chef di Cipriani Dolci Andrea Zamperoni

Il 33enne non dava notizie di sè dalla notte tra sabato e domenica

È stato trovato morto in una stanza di ostello Andrea Zamperoni, capo chef italiano di Cipriani Dolci. L'uomo si trovava a New York ed era scomparso nella notte tra sabato e domenica. «Andrea era in America da poco tempo ed era felicissimo di essere lì - ha detto all'Adnkronos Arrigo Cipriani, patron dell'Harry's Bar di Venezia e titolare di molti locali, tra cui quello in cui lavorava Zamperoni -. Un ragazzo d'oro. Siamo dispiaciuti». 

Zamperoni, 33 anni, originario della provincia di Lodi, lavorava al ristorante Cipriani Dolci al Grand Central Terminal. Le persone a lui vicine avrebbero escluso problemi particolari sostenendo che nei giorni precedenti alla scomparsa non avesse manifestato atteggiamenti strani o sospetti. A lanciare l'allarme erano stati i suoi colleghi, non vedendolo arrivare al lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morto a New York lo chef di Cipriani Dolci Andrea Zamperoni

VeneziaToday è in caricamento