Ennesima tragedia sulla spiaggia, un turista muore annegato a Bibione

Soccorsi inutili, i sanitari del 118 hanno solo potuto constatare il decesso dell'uomo

Non c'è stato nulla da fare per un uomo che nel pomeriggio di lunedì ha perso la vita sulla spiaggia di Bibione. Un altro, ennesimo decesso sul litorale negli ultimi giorni dell'estate. La vittima è un 56enne di nazionalità straniera (austriaco, secondo le prime informazioni): si trovava in acqua, all'altezza di via della Lira, quando è stato visto in difficoltà e soccorso dal personale della spiaggia. Erano circa le 15.

I bagnini l'hanno portato all'asciutto e gli hanno praticato le manovre di salvataggio nel tentativo di tenerlo in vita. Intanto è giunta sulla spiaggia pure l'ambulanza del 118. In un primo momento è sembrato che il turista si stesse riprendendo, poi le sue condizioni sono precipitate velocemente. Purtroppo anche l'intervento dei sanitari si è rivelato vano: il personale del Suem ha potuto soltanto constatare la morte dell'uomo, sopravvenuta per annegamento. Presenti anche i carabinieri e gli uomini della capitaneria di porto locale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento