menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Neurochirurgia, 20 anni e non sentirli nell'Ulss 12: "Fucina di primari sul territorio"

Lunedì prossimo convegni scientifici tra colleghi per celebrare il traguardo raggiunto dal reparto. Il primario Franco Guida: "Saranno presenti colleghi da numerose altre città"

La Neurochirurgia è uno di quei reparti che “cambiano” l’ospedale e ha cambiato anche l’ospedale di Mestre, qualificando e rendendolo vivo. Lo spiega il Primario Franco Guida: “Un grande neurochirurgo, il mio maestro Alessandro Carteri, diceva che un ospedale senza Neurochirurgia vede partire le sue ambulanze, mentre un ospedale che ha la sua Neurochirurgia le vede arrivare. Vale anche per l’ospedale dell’Angelo, perché la Neurochirurgia, con la sua presenza, insieme a quella di altri reparti di ‘alta specialità’, ha fatto aumentare il lavoro, ha contribuito a creare esperienza, ha sollecitato l’alleanza e la sinergia tra reparti e specialisti all’interno della struttura ospedaliera”.

La Neurochirurgia di Mestre, che il dottor Guida dirige come primario, celebra con questo spirito i suoi vent’anni: “Lunedì prossimo nella Sala Blu dell’Ospedale dell’Angelo ci riuniremo come neurochirurghi – spiega il Primario – con i collaboratori della nostra unità operativa ma anche con gli amici neuroradiologi, neurologi e rianimatori con cui quotidianamente collaboriamo in ospedale. E ancora, saranno all’Angelo per questo nostro compleanno neurochirurghi di altre città, che apprezzano il nostro lavoro e che lo testimoniano con la loro presenza”.  

“La Neuroradiologia dell’Ulss 12 Veneziana – commenta il direttore generale, Giuseppe Dal Ben – è l’ultima nata nel Veneto ma negli anni, grazie alla sua attività sempre all'avanguardia, è cresciuta moltissimo. E oggi ha la soddisfazione, ad esempio, di essere presente ai vari congressi nazionali ed internazionali a cui i nostri specialisti vengono invitati per portale la loro esperienza innovativa. E ancora, a testimonianza di questa autorevolezza conquistata, vanno ricordati i quattro primari usciti dall’équipe mestrina, in questi anni, per assumere la guida di altrettanti reparti di Neurochirurgia”.

I “Vent’anni di Neurochirurgia a Venezia” saranno festeggiati lunedì 12 dicembre con due appuntamenti scientifici: un congresso che farà il punto su “Lo stato dell’arte in Neurochirurgia”, nella mattinata, e a seguire un corso teorico pratico sul monitoraggio neurofisiologico intraoperatorio in Neurochirurgia”, che proseguirà fino a tutta la giornata di martedì, organizzato dall’équipe mestrina in collaborazione con la Società Italiana di Neurochirurgia Clinica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Attualità

    L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento