menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anniversario della polizia, lunedì a Venezia tutte le tappe della cerimonia del 165esimo

'Esserci Sempre' è il tema che esalta il senso di responsabilità sempre appassionato dei militari nell'affrontare le sfide e garantire sicurezza e libertà ai cittadini

'Esserci Sempre' è il tema conduttore che esalta il senso di responsabilità, sempre appassionato, delle donne e degli uomini della polizia di Stato nell’affrontare le sfide di un mondo in continua evoluzione, rinnovando l’impegno ad adeguarsi alle dinamiche sociali per garantire la sicurezza e la libertà di tutti i cittadini.

Lunedì i festeggiamenti a Venezia per il 165esimo anniversario della polizia di Stato, contemporaneamente alla cerimonia di apertura che a livello nazionale si terrà sulla terrazza del Pincio a Roma. Nella città lagunare, alla questura di Santa Chiara alle 9, alla presenza del direttore centrale anticrimine del dipartimento della pubblica sicurezza, prefetto Vittorio Rizzi e del prefetto di Venezia, Carlo Boffi, sarà deposta una corona di alloro al monumento ai caduti della polizia di Stato e scoperta una targa commemorativa nella sala operativa, in ricordo di un poliziotto recentemente deceduto e che in quel delicato settore prestava servizio.

Alle 11 si terrà la cerimonia ufficiale al teatro Malibran di Venezia, alla quale interverranno le autorità istituzionali e religiose della provincia nonchè i familiari delle vittime del dovere. Questa inizierà con la lettura dei messaggi augurali delle più alte cariche dello Stato e del capo della polizia - direttore generale, prefetto Franco Gabrielli.

Proseguirà con un intervento del questore Angelo Sanna e del prefetto Rizzi - quest’ultimo porterà il saluto del capo della polizia e proseguirà con la consegna dei riconoscimenti di merito al personale che si è distinto in operazioni di servizio.
Alla cerimonia sarà presente anche una rappresentanza di docenti e studenti del liceo Morin di Mestre. 

Anche per quest’anno sono state organizzate iniziative che si terranno dal mattino e sino al tardo pomeriggio, in corso del Popolo a Chioggia. Sarà  allestita un'esposizione di tecnologie e mezzi della polizia di Stato e i poliziotti illustreranno le attività dei diversi settori e specialità.

Il percorso formativo prevede la presenza della squadra nautica, dei sommozzatori, degli artificieri, delle volanti. Uno stand dell’ufficio Relazioni per il Pubblico fornirà ogni informazione sull’attività istituzionale e le procedure di accesso ai ruoli della polizia di Stato. La polizia Scientifica oltre alle tecnologie all’avanguardia utilizzate in campo di indagine, esporrà la postazione mobile di foto-segnalamento e identificazione.

Per le specialità, saranno presenti la polizia Postale, la polizia di Frontiera, la polizia Ferroviaria ed il reparto Volo e la polizia Stradale.
La stradale, che quest’anno festeggia il 70esimo anniversario della fondazione della specialità, presenterà nel suo stand un progetto dedicato a tutti i genitori sulle misure di sicurezza da adottare per i bambini che vengono trasportati in autovetture. Contemporaneamente, nell’ambito di un programma di date più ampio previsto nella provincia, alle 10.30 di lunedì, al distretto socio-sanitario unità operativa infanzia,adolescenza,famiglia (consultorio) di via Amerigo Vespucci a Sottomarina, Chioggia, gli operatori della polizia Stradale terranno un incontro sull’argomento aperto al pubblico. La cerimonia al teatro Malibran delle 11 è aperta alla cittadinanza che potrà accedere sino a che permarrà la disponibilità di posti.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento