La Regata delle Repubbliche Marinare 2020 non si farà

Dopo il rinvio deciso a marzo, il comitato generale del Palio ha deciso di annullare l'appuntamento di settembre. Si valuterà la possibilità di recuperarla in inverno

Foto d'archivio del Palio

Salta la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare. La competizione che ogni anno vede sfidarsi gli equipaggi di Pisa, Amalfi, Venezia e Genova quest'anno avrebbe dovuto tenersi ad Amalfi, a settembre. Il comitato generale del Palio delle Antiche Repubbliche Marinare d’Italia ha constatato che ad oggi non sussistono le condizioni normative e tecniche per preparare e tenere regolarmente l’edizione 2020 vista l'epidemia sanitaria in corso. Venezia, quindi, non potrà difendere il titolo: l'anno scorso, infatti, l'equipaggio lagunare si impose in casa su Genova.

Forse un'edizione invernale

La decisione sul rinvio a settembre era stata assunta dai rappresentanti delle città di Amalfi, Pisa, Genova e Venezia lo scorso 6 marzo, appena due giorni prima del lockdown nazionale. Nell’ultima riunione del comitato generale, tenutasi in videoconferenza, i rappresentanti delle città hanno comunque espresso l’intenzione di valutare, in base all’andamento della situazione sanitaria, di poter tenere una edizione invernale del Palio in data e luogo da concordarsi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento