menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Cerchiamo un barista, se donna senza figli o desiderio di maternità"

Bufera sull'annuncio su Facebook di una dipendente di un ristorante veneziano. La responsabile: "Noi non c'entriamo nulla. Mai discriminato"

Un annuncio "fai da te" che ha immediatamente causato un diluvio di polemiche sul web. "Sì, stiamo cercando un barista e al momento stiamo decidendo tra due profili interessanti", spiegano dal locale del centro storico. Nemmeno i responsabili del ristorante-pizzeria martedì mattina erano a conoscenza che questa possibilità di assunzione era sulla bocca di tutti, almeno di coloro che frequentano un noto gruppo che aiuta a "connettere" (è proprio il caso di dirlo) disoccupati con potenziali datori di lavoro. 

A un certo punto, infatti, è spuntato un post di una dipendente del locale in questione, che evidentemente voleva dare una mano. Proprio una giovane donna che ha il ruolo di barista: "Cerchiamo barista ambi sesso, mandatemi curriculum in privato... Che sappia abbastanza lingue, abbia voglia di lavorarare e sia disponibile a turni mattutini e serali". Fin qui tutto bene, tutto "normale". Ma sono le righe successive che hanno causato un immediato trambusto: "Se donna possibilmente senza figli piccoli o con idee di averne al più presto". Così recitava il messaggio. 

Immediatamente è scoppiata la polemica, che fa il paio con la storia di Paola Filippini, la giovane ragazza che nelle scorse settimane si è rifiutata di rispondere alle domande di un responsabile di un'agenzia immobiliare mestrina sulla propria sfera privata. Una storia che aveva fatto il giro d'Italia. Ora l'ennesimo "caso" di discriminazione arriva dalla laguna, cui si aggiunge il fatto che le parole finite nel mirino sono state scritte proprio da una giovane appartenente al gentil sesso. Vista la malparata poi il messaggio è stato cancellato, ma ormai la frittata era fatta. "Noi naturalmente non facciamo alcuna discriminazione - spiega una delle responsabili del locale - anzi, al banco abbiamo come dipendenti proprio due donne oltre che un uomo. Questo post non è di certo partito da noi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento