Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Mestre Centro

Una denuncia, multe e daspo urbano in tre operazioni antidroga a Mestre

La zona della stazione si conferma come luogo di spaccio e consumo di eroina e cocaina

Cinque persone - tre spacciatori e due consumatori - sono state sorprese durante tre distinte operazioni della polizia locale nel pomeriggio di ieri, a Mestre. Gli interventi sono avvenuti nell'arco di un paio d'ore: nel primo, gli agenti in borghese del Nucleo operativo si sono appostati vicino al sottopassaggio di via Dante e hanno assistito alla compravendita di una dose di cocaina: a quel punto sono intervenuti e hanno fermato i due (39 anni il consumatore, 35 anni il pusher), multandoli per 450 euro e applicando il daspo urbano per 48 ore. Lo spacciatore, incensurato e richiedente asilo, è stato denunciato.

Poco dopo al parco di Zelarino agenti della Radiomobile del nucleo cinofilo, arrivati sul posto dopo una segnalazione, hanno fermato due giovani di 21 e 22 anni per possesso di stupefacenti per spaccio. Prima di essere bloccati, i due ragazzi hanno tentato una fuga gettando la droga e due bilancini in mezzo agli arbusti. Dai controlli gli agenti hanno verificato che erano in possesso di marijuana. Entrambi i ragazzi sono stati segnalati. Infine, nel tardo pomeriggio un giovane è stato scoperto a consumare eroina nel piazzale Atvo vicino alla stazione ferroviaria. Anche per lui una sanzione di 450 euro e daspo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una denuncia, multe e daspo urbano in tre operazioni antidroga a Mestre

VeneziaToday è in caricamento