Anziana cade dal letto, a salvarla ci pensa addirittura l'esercito

Accorsi grazie alle grida della vicina, i militari di pattuglia per l'operazione "Strade sicure" hanno aiutato la donna nei guai al Ghetto

Un'anziana donna colta da un improvviso malore è stata soccorsa e salvata venerdì mattina a Venezia, nella zona del ghetto ebraico, dai militari di una pattuglia dell'esercito, con i quali si trovava anche un finanziere, che operavano in città nell'ambito dell'operazione "Strade sicure".

I soldati ed il finanziere sono stati chiamati da una vicina della 92enne, allertata dalle urla dell'anziana, che si trovava nell'appartamento da sola. La pattuglia è prontamente intervenuta, chiamando i soccorsi e provvedendo a mettere in salvo l'anziana, rinvenuta a terra dopo essere caduta dal proprio letto, forse già durante la notte. L'operazione "Strade sicure" dall'agosto 2008 vede i militari dell'esercito, in concorso con le forze dell'ordine, impegnati per la sicurezza del territorio, con compiti di vigilanza degli obiettivi sensibili e delle aree metropolitane, oltre che dei centri per immigrati. A Venezia è attiva dall'agosto 2009; oltre che nella città lagunare le pattuglie svolgono servizio anche a Verona e Padova.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento