menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Siamo amiche di tua nipote": anziana chiusa in bagno, derubata

Il colpo domenica pomeriggio a Jesolo. Vittima una ultraottantenne che ha fatto entrare in casa due delinquenti poi fuggite con soldi e preziosi

Delinquenti senza scrupoli. Che ancora una volta si prendono gioco del buon cuore di persone anziane ignare di avere di fronte truffatrici pronte a tutto. Lo ha scoperto a sue spese una signora ultraottantenne residente a Jesolo che nel tardo pomeriggio di domenica ha ricevuto la visita di due signore. Carnagione olivastra, ma  vestiti eleganti e modi gentili.

La sventurata non ha capito che a suonarle il campanello, lei che in quel momento si trovava da sola a casa, era una coppia di furfanti di probabili origini rom con le intenzioni peggiori. Le ospiti si sono presentate dicendo di essere una parente di una delle nipoti della donna, riuscendo quindi a farsi aprire. A quel punto il più era fatto: subito una delle due avrebbe chiesto alla proprietaria dove fosse un bagno per un bisogno impellente. L'anziana l'avrebbe di conseguenza accompagnata fino a davanti alla porta del bagno.

Quindi l'aggressione: le furfanti avrebbero spinto la loro interlocutrice nel bagno chiudendo subito la porta. Una delle ladre è rimasta a tenere con la mano la maniglia, in modo che la prigioniera non potesse uscire e lanciare l'allarme. L'altra si è messa a rovistare per casa, impadronendosi di gioielli, soldi e un libretto d'assegni. Un bottino che potrebbe rivelarsi ingente. Le intruse sono poi fuggite a gambe levate per l'improvviso arrivo di una nipote della vittima assieme a un altro uomo. All'esterno le stava aspettando un'auto con un complice al volante, pronto a pigiare il piede sull'acceleratore non appena le ladre fossero salite a bordo. Sul posto è intervenuta la polizia, ma dei banditi nemmeno l'ombra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento