menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paziente morta in ospedale durante il pasto, aperta un'inchiesta: "Possibile soffocamento"

È successo martedì a San Donà. Fascicolo sul decesso di una 72enne, pare si tratti di un boccone finito nella trachea. C'è un esposto del figlio, il Pm ha disposto l'autopsia

Inchiesta sulla morte di un'anziana avvenuta all'ospedale di San Donà. Una signora di 72 anni di origine siciliana ricoverata per diabete è deceduta, come riportano i quotidiani locali, mentre era intenta a consumare il pasto. La vicenda è tutta da ricostruire (sono stati fatti intervenire anche i carabinieri), ma secondo le informazioni trapelate è possibile che la donna sia spirata per soffocamento dopo che un boccone le si era incastrato nella trachea. Inutili i disperati tentativi dei personale medico di salvare la poveretta.

Non è escluso, comunque, che possa essere stato un malore sopraggiunto negli stessi momenti a esserle fatale. Sul fatto, in seguito a un esposto presentato da figlio dell'anziana, è stato aperto un fascicolo. Per fare chiarezza su quanto accaduto il pubblico ministero ha predisposto l'autopsia, che dovrebbe essere eseguita nei prossimi giorni. Prevista pure una consulenza medico-legale. Le indagini dovranno stabilire se si possano configurare eventuali responsabilità da parte del personale sanitario.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento