Cronaca Via Contea

RAPINATA Le chiedono indicazioni, poi le strappano la collana di dosso

Colpo fotocopia rispetto a quello di venerdì di Noventa. Stavolta a finire nel mirino è stata un'anziana di Noale, presa per il collo e "ripulita"

Ormai sembra assodato che ci sia una banda specializzata. Che non si fa scrupolo di approfittare della gentilezza di chi è più avanti con l'età. Anche domenica mattina, infatti, si è registrata l'ennesima rapina ai danni di un anziano. Dopo che venerdì a finire nel mirino era stato un ultraottantenne di Noventa di Piave e in passato colpi simili si sono registrati a Spinea e nel Portogruarese. A subire il nuovo furto della collana che portava al collo stavolta è stata una 85enne residente a Noale.

Verso le 9 quest'ultima era intenta a raccogliere le foglie nel giardino della propria abitazione di via Contea, quando, secondo la testimonianza della figlia sui social network, a un certo punto si è fermata di fronte alla casa un'auto grigia. Tre persone a bordo. Giovani. Sui trent'anni o poco più. Sembra si tratti di persone a modo, vestite in maniera distinta. Un uomo e due donne. Chiedono informazioni stradali, non essendo del posto. Ma è solo una scusa. Non hanno una meta precisa, a differenza dello scopo di quella messinscena. L'anziana, per riuscire a interloquire con il trio, si avvicina al cancello elettrico.

In quel momento una delle due donne, nel frattempo evidentemente scesa dall'abitacolo, le blocca le mani, mentre la compare salta sull'inferriata e stringe il collo alla malcapitata per non farla urlare. Dopodiché tenta di strapparle di dosso la collana che indossava. Ma il tempo stringe e il prezioso "resiste". Così sono in due a strapparglielo di dosso per poi scappare subito via a bordo dell'auto grigia che poco prima si era fermata proprio di fronte all'abitazione. All'apparenza in modo casuale. Invece non era così.

L'anziana, comprensibilmente sotto shock, avrebbe ricordato solo due lettere della targa dei lestofanti, sottolineando solamente come le delinquenti avessero entrambe i capelli castani. Si allunga dunque il numero di persone vittima di questo tipo di raggiro, nonostante solamente venerdì a noale fosse stato organizzato un incontro ad hoc per mettere in guardia gli anziani da truffe e furti. Non è bastato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RAPINATA Le chiedono indicazioni, poi le strappano la collana di dosso

VeneziaToday è in caricamento