menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A passeggio con il deambulatore, cade a terra nel fango: trovato dopo ore di ricerca

Preoccupazione a San Stino per l'assenza di un anziano che non era tornato dalla camminata quotidiana. Lo hanno rintracciato i carabinieri, infreddolito ma in buona salute

Lieto fine per una vicenda che ha visto coinvolto un ottantenne residente a San Stino di Livenza, disperso per alcune ore nel pomeriggio di lunedì. Erano le 18.30 circa quando i familiari dell'anziano hanno segnalato ai carabinieri della stazione locale che il loro congiunto, uscito di casa dopo pranzo per la consueta passeggiata, non aveva ancora fatto rientro. A preoccupare era soprattutto il fatto che l’uomo è affetto da problemi motori, tanto che per muoversi utilizza un deambulatore con ruote.

Ricerche nella campagna

Con l'oscurità ormai calata e il rapido abbassarsi delle temperature, i militari hanno subito dato il via alle ricerche, richiedendo l’ausilio sia dei vigili del fuoco che di altro personale della compagnia. Sono state passate al setaccio le zone normalmente frequentate dall’anziano, dove alcuni residenti hanno confermato di averlo visto passare nel primo pomeriggio. È stata così circoscritta la zona di ricerca, a circa due chilometri e mezzo dall'abitazione, in un'area di campagna; finché, verso le 21, i carabinieri hanno rintracciato il malcapitato: si trovava riverso a terra, in mezzo al terreno fangoso, in evidente difficoltà ma cosciente.

A terra per ore

Felice e commosso alla vista dei militari, l’uomo ha poi spiegato di essere caduto a seguito del ribaltamento del deambulatore e di non essere più stato in grado di rialzarsi. Era quindi rimasto a terra per diverse ore, visto che il capitombolo era avvenuto verso le 15.30. Trasportato dal personale del 118 all’ospedale di San Donà, l’anziano, infreddolito, è risultato in buono stato di salute generale ma trattenuto in osservazione per la notte. Una storia che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi ma che, grazie al contributo di tutti coloro che hanno partecipato alle ricerche - tra cui una pattuglia della guardia di finanza, oltre ai residenti - si è felicemente conclusa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento