Ancora anziani aggrediti e derubati per strada, l'ultima vittima in pieno giorno a Spinea

E' accaduto verso le 11.30 di lunedì in viale Viareggio, villaggio dei Fiori. Un 77enne del posto è stato avvicinato da una coppia di ladruncole: "Una delle due mi ha abbracciato"

Quando è arrivato al pronto soccorso avvrebbe dichiarato di essere stato aggredito da due donne e che una lo teneva fermo da dietro. Una specie di abbraccio. L'episodio si è registrato verso le 11.30 di lunedì a Spinea ai danni di un 77enne del posto che, mentre si trovava in viale Viareggio, nella zona di villaggio dei Fiori, sarebbe stato avvicinato da due delinquenti.

Con ogni probabilità si tratta di una delle coppie di criminali che mette a ripetizione nel proprio mirino persone in là con l'età, sapendo di trovare poca resistenza fisica e soprattutto di poter ridurre al minimo gli eventuali contrattempi. Così è stato anche stavolta: le ladruncole con un sotterfugio hanno attirato l'attenzione della vittima, presentandosi come delle vecchie conoscenti. A quel punto è scattato il solito abbraccio che si è concluso con il furto dell'orologio d'oro (quindi di valore) che lo sventurato indossava. Le malintenzionate si sono infine allontanate di corsa per le strade limitrofe. Facendo perdere le proprie tracce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'anziano ha chiesto aiuto e qualcuno ha contattato i carabinieri, intervenuti sul posto per ricostruire l'accaduto. L'anziano è stato accompagnato all'ospedale di Mirano da un parente per eseguire alcuni controlli, soprattutto per lo stato emotivo in cui si trovava. Poi la dimissione dal pronto soccorso. L'episodio a sole 24 ore di distanza da un furto molto simile in via Fogazzaro a Mestre: un'anziana di nazionalità straniera era stata avvicinata da due giovani donne con la scusa di alcune indicazioni stradali. Per ringraziare dell'aiuto una delle ladre ha abbracciato la vittima, riuscendo a impadronirsi della collana d'oro che indossava. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento