rotate-mobile
Cronaca Sestiere Cannaregio, 2040

Circus della Coppa America al Casinò, Paul Cayard: "Venezia sei il massimo"

Lo skipper del Moro ospite d'onore a Ca' Vendramin: "Per la gente di mare non c'è di meglio che questa città". Prima conciliabolo con il sindaco Orsoni. Al primo piano coppa protagonista

Il circo galleggiante dell'America's Cup ospite del Casinò di Venezia stasera per un aperitivo tra autorità e vecchie e nuove glorie della vela. A fare gli onori di casa l'amministratore delegato della casa da gioco Vittorio Ravà, che ha accolto nel cortile di Ca' Vendramin Calergi l'ospite d'onore: Paul Cayard, skipper che "costrinse" mezza Italia a stare sveglia la notte per seguire le gesta del Moro di Venezia. Per la città e per gli appassionati lui è leggenda.

Circus dell'America's Cup al Casinò per un aperitivo con Cayard

Interpellato ha solo parole d'affetto per Venezia: "Per uno che ha vissuto tutta la vita in mare e in barca questa città è il massimo", spiega. Poi torna sul paragone che già aveva espresso qualche giorno fa: "Venezia è per la vela come Montecarlo è per la Formula 1". In tutti i sensi, visto e considerato che gli Ac45 dell'America's Cup domenica ci hanno messo solo dodici minuti a coprire la distanza tra l'Isola Novissima e San Marco. "Anche se le prossime regate saranno più tecniche - commenta - qui il vento è molto instabile e spesso debole. Sarà molto divertente. L'Italia è il Paese con più numerosi tifosi di vela, giusto organizzare due tappe".

In precedenza non è mancato un breve colloquio con il sindaco Giorgio Orsoni, all'insegna dei ricordi del Moro. Poi dal cortile gli ospiti sono saliti al primo piano del palazzo dove è stato allestito un buffet con in bella vista lei, la Coppa America. Posizionata davanti a un finestrone e protagonista indiscussa della serata.

 

PAUL CAYARD: "VENEZIA PER LA VELA COME MONTECARLO PER LA FORMULA 1"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circus della Coppa America al Casinò, Paul Cayard: "Venezia sei il massimo"

VeneziaToday è in caricamento