menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appartamento in fiamme: vigili del fuoco portano fuori un disabile, ma muore poco dopo in ospedale

I pompieri hanno trovato l'uomo riverso a terra in cucina. L'abitazione al secondo piano di un edificio di via Stazione a Ballò di Mira era invasa dal fumo, dopo un principio d'incendio causato da un cortocircuito nel sistema di sollevamento del letto della vittima

L'hanno trovato riverso a terra in cucina, con l'appartamento completamente invaso dal fumo. I vigili del fuoco sono intervenuti questa mattina, attorno alle 10.20, a Ballò di Mirano, per spegnere le fiamme divampate al secondo piano di un'abitazione di via Stazione. Una volta dentro hanno subito recuperato un uomo, un anziano di 75 anni con disabilità fisica, che si trovava all'interno, affidandolo alle cure del Suem 118. I sanitari lo hanno stabilizzato e trasferito in ospedale, dove è deceduto poco dopo a causa di un'intossicazione dovuta all'inalazione di fumo.

L'intervento dei soccorsi

I pompieri, 14 in tutto, sono intervenuti con due autopompe, un'autoscala e un'autobotte, dotati di autorespiratori, e dopo aver portato all'esterno l'uomo, hanno spento le fiamme, che avevano completamente bruciato un letto andidecubito in camera da letto. Sul posto anche i carabinieri locali. Le cause dell'incendio dipenderebbero proprio da un cortocircuito nel sistema di sollevamento elettrico del letto della vittima.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento