menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Appartamento sequestrato perché "stipato" di persone a Jesolo Lido

Il 31 maggio la Municipale aveva contestato la presenza di 11 persone in un alloggio di via Aquileia. Domenica erano ancora là: sgombero

Prosegue l’attività della polizia locale legata al contrasto del sovraffollamento abitativo negli appartamenti vacanze di Jesolo. Domenica mattina alcuni agenti hanno effettuato lo sgombero e messi i sigilli a un appartamento di via Aquileia, vicino a piazza Brescia, in quanto il locatario e il proprietario non avevano ottemperato alla diffida di sgomberare i locali dall’esubero di persone che vi dimoravano accertato in occasione della prima verifica. Nella mattinata del 31 maggio la polizia locale aveva fatto un primo controllo constatando che all’interno dell’appartamento di poco più di 60 metri quadri ci alloggiavano 11 persone, tutte di nazionalità del Bangladesh, in regola con i documenti di soggiorno in Italia, quando avrebbero dovuto essercene al massimo cinque.

I locali si presentavano in grande disordine con letti ammassati uno sopra l’altro e stanze carenti delle più elementari norme igienico-sanitarie. Da qui sono scattati i verbali di 450 euro per proprietario e locatario con l’obbligo di effettuare lo sgombero, entro tre giorni, dalle persone eccedenti.

Domenica mattina gli agenti della polizia locale hanno deciso di tornare a far visita a quell’appartamento già controllato due mesi prima: e poco era cambiato, anzi nulla, visto che all’interno sono state trovate nuovamente 11 persone con ancora tutti i letti presenti, con evidente segno che i bengalesi non si erano mossi di un centimetro malgrado la multa e l’avviso di adeguarsi alla legge e il proprietario nulla aveva fatto per mettersi in regola. Per l’inottemperanza alla diffida è stato così effettuato lo sgombero dei locali da parte della Municipale. L'appartamento è stato sequestrato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento