rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca

Italia Nostra a gamba tesa sulle elezioni: "Appello ai partiti, abbandonate il Mose"

La sezione veneziana dell'associazione in una nota invita le forze politiche ad accantonare la grande opera: "Dubbi sulla manutenzione, a rischio anche la vocazione dell'Arsenale"

“Ci attendiamo che qualche schieramento abbia finalmente il coraggio di stabilire come uno dei punti del proprio programma l’abbandono definitivo del progetto Mose”. Usa queste parole la sezione veneziana di Italia Nostra, che in una nota, giovedì, ha chiesto apertamente di accantonare il progetto. “A parte pochi esperti indipendenti e qualche altra associazione, solo dopo l’inchiesta giudiziaria iniziata nel 2014 l’opinione pubblica e le istituzioni hanno incominciato ad avere dubbi su molti aspetti del progetto, tra cui quelli propriamente tecnologici”, sottolinea il Consiglio direttivo della sezione di Venezia di Italia Nostra.

Manutenzione nel mirino

Nel mirino anche il sistema di manutenzione delle paratoie e “la mancata trasparenza sull’effettivo funzionamento del sistema per risonanza (certificata dalla verifica della società Principia)”. Nel comunicato si esprime la preoccupazione per “la trasformazione della destinazione dello storico Arsenale da cantieristica a industriale".

Appello ai partiti: "Sul Mose una scelta precisa"

Con le elezioni alle porte e in piena campagna elettorale, il Consiglio direttivo della sezione veneziana di Italia Nostra chiede apertamente alle forze politiche di fare una scelta precisa rispetto a un tema che da anni divide i cittadini della laguna: "Sarà l’ultimo regalo avvelenato del Mose a Venezia - attacca - Per questo motivo attendiamo dunque che qualche forza politica si opponga decisamente anche a tale colpevole distruzione. Il progetto Mose ha drenato una quantità di denaro che, se investita altrimenti, avrebbe potuto portare a veri benefici ambientali, economici e sociali”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia Nostra a gamba tesa sulle elezioni: "Appello ai partiti, abbandonate il Mose"

VeneziaToday è in caricamento