menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Idroambulanze, al Civile arriva finalmente l'approdo coperto

Il progetto iniziale, con la darsena interna per l'approdo, è naufragato perché avrebbe richiesto l'innalzamento del ponte esistente

È stata approvata venerdì dalla Giunta comunale, su proposta dall'assessore all'Urbanistica, Andrea Ferrazzi, la delibera per il progetto definitivo in variante per la realizzazione di un approdo coperto per idroambulanze presso l'ospedale Civile di Venezia, sul canale delle Fondamenta Nove.

I COMMENTI - “Una bella notizia per la città – ha commentato l'assessore Ferrazzi – perché ad oggi i pazienti che arrivano all'Ospedale con l'idroambulanza sono esposti alle intemperie. Il progetto iniziale, che prevedeva la realizzazione di una darsena interna per l'approdo, è infatti naufragato visto che avrebbe richiesto l'innalzamento del ponte esistente per consentire il passaggio delle ambulanze stesse. Il nuovo progetto risolve il problema in maniera definitiva, permettendo di accedere all'ospedale in maniera sicura e dignitosa”.

PRIMO PASSAGGIO - Il progetto votato, che dovrà poi essere sottoposto al voto del Consiglio comunale per l'approvazione definitiva, è un progetto in variante, visto che la Variante al Piano regolatore generale per la città antica non prevede espressamente coperture fisse di spazi acquei o di percorsi pedonali. Oltre alla realizzazione della cavana, è previsto anche un collegamento coperto a tunnel, che si allaccia a quello già esistente all'interno dell'Ospedale

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento