menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Passerelle per diportisti a Castello, approvata la manutenzione: 300 mila euro dalla giunta

Passa la proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici, Francesca Zaccariotto: riparazione o rifacimento di 6 strutture in rio dei Giardini e in rio di San Piero. Fondi dal Patto per Venezia

MANUTENZIONI PER 300 MILA EURO CON IL PATTO PER VENEZIA

Accogliendo la proposta dell'assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Venezia, Francesca Zaccariotto, la giunta ha approvato martedì la delibera che prevede la manutenzione straordinaria delle passerelle per diportisti a Castello, con uno stanziamento di 300 mila euro allo scopo. L'intervento consiste nel rifacimento ex novo, o nella sostituzione del solo impalcato, delle esistenti passerelle in legno lungo il rio dei Giardini ed il rio di San Piero. Nello specifico le strutture di intervento sono: il pontile e passerella diportisti di Campo San Piero (sostituzione impalcato), la passerella diportistidi in Calle Maraffoni (demolizione e ricostruzione), la passerella diportisti di Calle Larga di Quintavalle (demolizione e riscostruzione), la passerella diportisti di Fondamenta Sant'Anna (sostituzione impalcato), la passerella diportisti di Calle Seco Marina (sostituzione impalcato) e la passerella diportisti di Rio Terà Sant'Isepo (Case Nove), (demolizione e ricostruzione).

ENTRO GENNAIO 2018 CONCLUSI I LAVORI

Attualmente le passerelle, realizzate più di dieci anni fa e mai più oggetto di specifici interventi di manutenzione, versano in un precario stato di conservazione dovuto, soprattutto, all'erosione prodotta dalle maree sui pali di fondazione in legno. Le nuove strutture saranno realizzate con una struttura costituita da pali di fondazione in plastica con anima in acciaio del diametro di 30 centimetri, in conformità al vigente protocollo d'intesa tra Mav, Soprintendenza e Comune di Venezia, e da un impalcato ligneo con trattamento antiscivolo. I lavori, che ammontano a 300 mila euro, saranno finanziati grazie ai fondi assegnati al Comune con il Patto per Venezia siglato lo scorso novembre con la presidenza del Consiglio dei ministri e dovrebbero concludersi, salvo imprevisti, entro il mese di gennaio 2018. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento