Apre El Biavarol alle Fondamente Nove, un'altra saracinesca si rialza

Il negozio di vicinato parte giovedì in calle dei Buranei. Il titolare, Vincenzo Perini: «Sfidiamo l'emergenza, la zona era scoperta». Frutta, verdura, pane, gastronomia. Assunti 2 dipendenti

El Biavarol cpnm i soci all'interno

Non fosse che c'è anche l'emergenza Covid a rendere tutto più difficile, si direbbe comunque che ha avuto coraggio Vincenzo Perini, di Chioggia, da 40 anni piccolo imprenditore edile a Venezia, ad acquistare e restaurare l'ex negozio di computer alle Fondamente Nove, in calle dei Buranei, per farne un biavarol. Un negozio di vicinato con frutta e verdura, salumi e formaggi, pane e gastronomia: come una rivendita tipica della Venezia di un tempo.

Aprirà i battenti giovedì, con inaugurazione solo virtuale, causa Covid, in un momento in cui circolano progetti per realizzare nuovi centri commerciali e ipermercati in terraferma, e mentre da tempo si parla di spopolamento costante della città lagunare. La pandemia non ha di certo migliorato la situazione, dopo che sono venuti a mancare anche i turisti. La sfida per Perini è doppia, quindi, ma non si è di certo tirato indietro. «Con due soci abbiamo ristrutturato il negozio, dopo aver fatto l'investimento commerciale, realizzato le fosse settiche e preparato le licenze Hccp (procedure a garanzia della salubrità degli alimenti). È da luglio dell'anno scorso che ci lavoriamo - racconta - Il settore edile ha avuto un crollo e così abbiamo pensato al biavarol, anche perché la zona non è servita. Non ci sono alimentari, a parte la Coop di Santa Giustina, e qualcosa se si arriva in campo Santi Apostoli, per lo più bar comunque».

A gestire tutto il giorno el biavarol sarà la socia, Elena Chirica, qualche pomeriggio e a rotazione darà una mano anche Vincenzo. Nel nuovo negozio prendono servizio due neo assunti: una ragazza veneziana di 28 anni al banco, e un esperto del reparto ortofrutta che ha fatto per anni questo mestiere in un negozio a Castello, ha creduto in questa impresa e ha lasciato il vecchio posto di lavoro per la nuova esperienza, all'età di 60 anni. Il negozio farà anche servizio a domicilio e aprirà una pagina Facebook per inserire tutte le novità, le proposte, le offerte e i servizi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento