Cronaca

Tutto pronto per i lavori sul Dese Intervento tra Scorzé e Martellago

Il consorzio "Acque Risorgive" ha stanziato un milione e 300mila euro per aumentare la sicurezza idraulica dopo i danni delle piogge

Un grande cantiere lungo il fiume Dese per ripristinare gli argini dopo i danni provocati dalle piogge degli ultimi mesi. L’intervento è stato annunciato dal consorzio di bonifica “Acque Risorgive” e riguarda soprattutto le aree vicine ai mulini Fabris, Vidali e Cosma tra Martellago e Scorzè. Il consorzio stanzierà un milione e 300 mila euro per aumentare la sicurezza idraulica.

“I lavori – spiega il direttore Carlo Bendoricchio – riguarderanno le sponde del fiume Dese: le piogge hanno causato numerosi cedimenti e frane”. Il consorzio spiega poi che si interverrà per ripristinare i danni arrecati agli argini posti a monte e valle dei mulini Fabris, Vidali e Cosma, noti anche rispettivamente come Orso Bianco, Ca’ Nove e Pavanetto.

E’ prevista anche la realizzazione di alcuni by-pass con cui si intende ricreare una sezione idraulica equivalente a quella delle sezioni a monte dei mulini. “In questo modo – spiega Bendoricchio – sarà possibile far transitare la stessa portata, riducendo i possibili fenomeni di esondazione”. Il progetto prevede anche l’eliminazione di alcuni punti critici come le curve interrate, la realizzazione di punti di ispezione presidiati con chiusini a tenuta idraulica, la sostituzione di alcune paratoie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per i lavori sul Dese Intervento tra Scorzé e Martellago

VeneziaToday è in caricamento