menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il padiglione in costruzione di Aquae Venezia

Il padiglione in costruzione di Aquae Venezia

Non solo acqua all'Expo Venezia: i sapori del food da tutto il mondo

Presentata mercoledì a Milano "Venice tastes the world", l'area alimentare del padiglione "Aquae": avrà una diversa connotazione etnica per ogni mese

"Aquae Venezia", l'esposizione internazionale dedicata all'acqua che si svolgerà in concomitanza con Expo Milano 2015, amplia il suo programma con l'esperienza e la cultura del cibo grazie a un'area food, dove i visitatori potranno assaggiare e scoprire nuovi sapori, ma anche approfondire temi come la sostenibilità e lo spreco alimentare.

"Venice tastes the world" è il nome del progetto presentato mercoledì mattina a Milano. Il padiglione espositivo che sorge a fianco del parco scientifico Vega ospiterà un'area dedicata all'esperienza del cibo. Sarà composta da uno spazio aperto con stand di aziende e negozi boutique, da una zona ristorante anche di fascia alta e da una parte dedicata a didattica, lezioni di cucina e show cooking. Protagoniste saranno le scuole di cucina migliori del mondo, che prepareranno i piatti della loro tradizione. Obiettivo di "Venice Tastes the World" è raccontare le eccellenze del food & beverage in termini di ingredienti e materie prime, processi produttivi, tecnologie e responsabilità sociale: le sezioni sono "Il Ristorante The Best", "Isole tematiche", "Giocare e imparare", "Scuole di cucina",
"Sostenibilità e Innovazione".

Il palinsesto prevede una connotazione etnica per ciascun mese del semestre: cucina regionale italiana per maggio, cinese per giugno, thai o vietnamita per luglio, sudamericana per agosto, giapponese per settembre e indiana per ottobre. Per l'occasione gli chef sono stati invitati a creare un menu originale dedicato alla manifestazione, che i visitatori potranno assaggiare dal 3 maggio al 31 ottobre, non solo all'interno del padiglione ma in alcuni ristoranti veneziani e veneti. All'interno dell'area food, gestita in partnership con l'azienda specializzata in alimentazione collettiva "Elior", un programma di eventi animerà la giornata con quattro showcooking sulle tecniche di preparazione del cibo. Infine seminari e incontri saranno dedicati alla filiera del cibo, ai metodi di conservazione e alla riduzione dello spreco alimentare.

Insomma, l'alimentazione come esperienza di conoscenza, oltre che di piacere ed intrattenimento. L'ideatore del format è Massimiliano Bruni, professore di strategia aziendale all’università IULM di Milano. Inoltre, per quanto riguarda il tema dell'innovazione, Aquae 2015 si propone come piattaforma ideale per la promozione di nuovi prodotti, nonché la comunicazione di tecniche e metodi per le migliori pratiche industriali, attraverso una serie di eventi curati dalle aziende presenti nel padiglione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento